Alloro tricolore per il Circolo Scherma Imola a Bolzano

Data

Il Circolo Scherma Imola sale sul tetto d’Italia e si laurea campione italiano di spada femminile a squadre Under 14 nella categoria Ragazze/Allieve
Alloro tricolore per il Circolo Scherma Imola a Bolzano

Il Circolo Scherma Imola sale sul tetto d’Italia e si laurea campione italiano di spada femminile a squadre Under 14 nella categoria Ragazze/Allieve. Un sogno diventato realtà nello scorso fine settimana a Bolzano per la squadra composta da Rachele Bottau, Sara Mirandola, Giada Facchini e Ilaria Zambrini.

Comunicati stampa – circolo scherma imola

Una cavalcata vincente iniziata ai gironi con le nette affermazioni delle imolesi contro l’Accademia Olimpica Beneventana ‘Maestro Antonio Furno’ (45-20) e la Società Schermistica ‘Cesare Pompilio’ di Genova (45-26).

Due vittorie che hanno garantito alle romagnole il posto da teste di serie numero 4 sul tabellone principale e l’ingresso diretto al secondo turno. Liquidate, nell’ordine, la Scuola di Scherma ‘Nedo Nadi’ Salerno (45-26) e il Club Scherma Koala di Reggio Emilia (39-33) con, in quest’ultima sfida, qualche patema nel finale. Derby con il Circolo Schermistico Forlivese, a rimarcare la qualità nella categoria delle compagini emiliano-romagnole e la loro rilevanza sullo scacchiere nazionale, con una Sara Mirandola superlativa ma dove tutta la formazione di Imola ha riversato in pedana una pluralità di opzioni tecniche davvero invidiabile (45-36).

Semifinale da cartolina contro il Circolo Scherma Terni della stellina Chiara Anile, vice campionessa italiana della specialità. Bravissime Ilaria Zambrini e Giada Facchini nel compito di arginare le stoccate della Anile e nella capacità di riversare sulle altre avversarie la loro foga agonistica (45-42).

Finalissima a senso unico contro il Circolo della Spada ‘Maestro Marcello Lodetti’ Milano (45-35) con una Rachele Bottau eccezionale a contenere ogni tentativo di rimonta delle rivali poi messe ko dalla Mirandola.

Il coronamento di un percorso iniziato quattro anni fa – ha detto soddisfatto il direttore tecnico del Circolo Scherma Imola, Andrea Ufficiali -. In passato avevamo sfiorato più volte il successo ma questa volta sapevamo di avere tutte le carte in regola per centrare l’affermazione assoluta. Un sogno che si realizza, un’emozione fortissima che ripaga le ragazze dei tanti sacrifici quotidiani in palestra. E’ il punto più alto nella categoria per la nostra società. Ora testa al tricolore individuale di Riccione e all’avvio del percorso nella prossima Under 17”.

Un capolavoro di gruppo perché in terra altoatesina, oltre a Ufficiali impegnato nel coordinare le strategie in pedana, erano attivi anche i tecnici Riccardo Zerbini e Giuliano Pianca nella fase di analisi delle formazioni avversarie.

Buone indicazioni sono arrivate anche dalla squadra maschile composta da Giuseppe Maniscalco, Oscar Camporesi, Sebastiano Spadoni ed Edoardo Sona che, dopo una vittoria e una sconfitta in girone (peraltro arrivata contro la fortissima Pro Novara del big Edoardo Semilia, ndr), è stata eliminata al primo turno di diretta.

Condividi sui social network
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
circolo scherma imola

Sito Web: schermaimola.it

E-mail: info@circoloschermaimola.it

Social Area:
Facebook: https://www.facebook.com/CircoloSchermaImola
Instagram: https://www.instagram.com/circoloschermaimola/

UFFICIO STAMPA

Responsabile: Mattia Grandi

Ultime
Notizie